Pompa di calore ad alta temperatura

La pompa di calore ad alta temperatura si adatta perfettamente agli interventi di efficientamento energetico e ristrutturazione leggera nelle abitazioni con impianti di riscaldamento tradizionale, poiché lavora ottimamente con i termosifoni esistenti senza necessità di sostituirli.

Anche con temperature esterne di -20°/-25° è possibile riscaldare il fluido del riscaldamento fino a 80°C, senza bisogno del supporto di resistenze elettriche e con evidente abbattimento dei costi energetici.

Il risparmio aumenta in modo esponenziale quando questi impianti tecnologicamente innovativi vanno a sostituire i tradizionali generatori a GPL o gasolio.

Non è necessario un locale tecnico dedicato, è possibile adattare il sistema a tutti gli ambienti ed esistono le predisposizioni per integrazione con impianti solari termici o per aggiunta futura.

pompa di calore ad alta temperatura riscaldamento

Cosa sono le pompe di calore?

Le pompe di calore sono apparecchiature in grado di sfruttare il principio naturale per il quale nella materia il calore si sposta dal caldo verso il freddo.
Il funzionamento può essere sintetizzato come quello di un frigorifero inverso e cioè il calore viene prelevato dall’ambiente esterno, si incrementa la temperatura e si rilascia calore all’interno della casa.
In questo modo è possibile produrre acqua calda sanitaria, per il riscaldamento invernale, per la climatizzazione estiva e per la de-umidificazione.
Sfruttano principalmente l’energia naturale (presente nell’aria, nell’acqua e nel terreno in forma gratuita ed abbondante) ed in parte la corrente elettrica, evitando così combustione e rilascio di gas in atmosfera.

L’elettricità necessaria per alimentare una pompa di calore è minima e può essere prodotta da un impianto di energia rinnovabile, come il fotovoltaico: in questo modo la PdC diventa un’ottima soluzione di efficienza, risparmio energetico ed economico grazie alla possibilità di sfruttare l’autoconsumo dell’energia prodotta.

Se il fabbisogno energetico delle abitazioni viene coperto da fonti rinnovabili, è possibile evitare emissioni di CO2, abbattere la spesa relativa all’energia elettrica e azzerare il consumo di gas-metano, gpl o gasolio dei sistemi di riscaldamento convenzionali.

Scopri tutti i vantaggi


pompa di calore ad alta temperatura vantaggi

  • La pompa di calore ad alta temperatura è ideale per ristrutturazioni leggere in abitazioni con termosifoni

  • Risparmio elevato in sostituzione di alimentazione a gasolio o GPL

  • Temperatura di mandata di 80°C

  • Impiego flessibile, combinazione diretta con l’impianto solare anche in un secondo momento

  • Funzionamento ottimale tutto l’anno, economico e silenzioso

  • Agevolazione fiscale con detrazione del 65%

  • Ideale in abbinamento a fotovoltaico per sfruttare energia gratuita

  • Dimensioni compatte, installazione semplice in spazi ridottissimi

  • Combinazione diretta con l’impianto solare

pompa di calore risparmio Detrazione fiscale del 65% grazie all’Ecobonus 2017

Domande Frequenti

Si ha una differenza del 30-35% circa rispetto al metano. Il risparmio aumenta se la PdC sfrutta l’energia prodotta da un impianto fotovoltaico.
Inoltre questo tipo d’intervento beneficia della detrazione fiscale del 65% che riduce sensibilmente il costo iniziale.

La pompa di calore sfrutta la presenza del calore nell’aria o nell’acqua (queste le tipologie più comuni, a seconda del modello) e in minima parte energia elettrica.

Si può rendere la pompa di calore ancora più efficace se installata in abbinamento a un impianto fotovoltaico per produrre l’energia elettrica residua necessaria al suo funzionamento.

La legislazione nazionale impone l’obbligo di produrre almeno il 50% del fabbisogno annuo di energia per l’acqua calda sanitaria con energia rinnovabile. Questa funzione è svolta in modo più efficiente ed economico dalle pompe di calore pertanto non vi è alcun vincolo all’utilizzo di questa forma di energia rinnovabile.

No, la PdC non necessita di un locale tecnico dedicato e richiede una manutenzione minima e molto semplice a intervalli periodici regolari.

La diffusione delle pompe di calore elettriche come sistema per il riscaldamento delle abitazioni, in sostituzione agli impianti convenzionali, consente minori emissioni di gas ad effetto serra e riduzione delle emissioni inquinanti nonché l’approvvigionamento energetico da fonti naturali.

Esistono diverse tipologie con dimensioni diverse tra loro. Generalmente la loro installazione richiede più spazio rispetto a una caldaia tradizionale, ma, non necessitando di allacciamento gas e scarico fiumi, è più semplice da posizionare.
È inoltre opportuno una corretta analisi del dimensionamento della potenza dell’impianto per soddisfare il fabbisogno energetico dell’abitazione.

Si, è possibile beneficiare della detrazione fiscale al 65% con l’installazione di una pompa di calore. Gli interventi devono essere eseguiti su unità immobiliari e su edifici (o su parti di edifici) esistenti, di qualunque categoria catastale, anche se rurali, compresi quelli strumentali (per l’attività d’impresa o professionale). Non sono agevolabili, quindi, le spese effettuate in corso di costruzione.

Perchè Scegliere Effen System?

pompa di calore ANALISI VALUTAZIONE EFFICIENZA ENERGETICA

ANALISI E VALUTAZIONE

DI EFFICIENZA ENERGETICA

pompa di calore progettazione impianti

PROGETTAZIONE E

INSTALLAZIONE IMPIANTI

pompa di calore programma intervento

PROGRAMMA

DI INTERVENTO

pompa di calore finanziabilità

FINANZIABILITà

IMPIANTI

pompa di calore fornitura prodotti

FORNITURA

PRODOTTI

pompa di calore assicurazione

ASSICURAZIONE

pompa di calore gestione pratiche

GESTIONE

PRATICHE

pompa di calore assistenza clienti

ASSISTENZA

CLIENTI

Contattaci

Vuoi conoscere i dettagli per un preventivo gratuito o per un sopralluogo?
Compila il modulo sottostante e un nostro tecnico ti contatterà per darti tutte le informazioni necessarie.

Accetto le condizioni espresse nella Privacy Policy

Iscriviti alla Newsletter

fnwebmaster1Pompa di calore ad alta temperatura